La nostra Storia – La nostra Mission

Fra gli anni 60 e 70 del secolo appena passato tra gli abitanti della frazione si avvertì la necessità di far nascere un’associazione che unisse le forze dei giovani e non più giovani al fine di organizzare manifestazioni ludiche, turistiche, sportive per proseguire il cammino tracciato dai nostri “seniores” che fondarono l’asilo di Carciano (tuttora magnificamente operante), l’acquedotto della frazione (ora assorbito da quello comunale), e contribuirono alla costruzione dell’attuale chiesa parrocchiale, e furono determinanti nella costruzione del lido.
Trascinate dal solo entusiasmo sette persone di buona volontà, sacrificando il loro tempo libero,  dopo varie consultazioni con la popolazione, diedero vita alla nostra associazione che nacque così il 3 ottobre 1970 con atto redatto dal Dott. Walter Gentile in Stresa al preciso scopo (così recita lo statuto) di–   

RINSALDARE UN’UNIONE DI CONCORDIA E DI FORZE E DI COMUNI INIZIATIVE
–    POTENZIARE LO SVILUPPO TURISTICO E SPORTIVO DELLA FRAZIONE
–    PROMUOVERE OPERE DI PUBBLICA UTILITA’

Per la sede (recita sempre l’atto notarile) furono scelti gli spazi sottostanti la chiesa parrocchiale.

I soci fondatori della “PRO CARCIANO” rispondevano ai nomi dei Signori:

Brunati Pier Mario
Diverio Gian Luigi
Rosa Renato
Colzani Osvaldo
De Giovannini Rino
Tavazzi Pierantonio
Marforio Gaetano.

Con Lo stesso atto notarile venne costituito il primo Comitato Esecutivo così formato:
Presidente: Pierantonio Tavazzi
V.Presidente: Elio Malizia, Andrea Malaguttì
Consiglieri: Pier Mario Brunati, Renato Rosa, Luciano Dolcini, Ernestino Perondi, Rino De Giovannini, Gaetano Marforio, Ezio Gini, Gian Luigi Diverio, Osvaldo Colzani, Don Mario Ielmoli

Iniziarono così le prime manifestazioni della nostra associazione consistenti in gite turistiche, partecipazione dei “tulipani” in costume in occasione di varie sfilate nei paesi limitrofi, giochi dei bambini,
i primi pranzi sociali (solo estivi), beneficenza verso l’asilo e la chiesa, allestimento delle luminarie natalizie.
Nel corso degli ultimi cinquant’anni anche la vita dei Carcianesi prese nuove strade. La TV , entrata in casa, fece sì che si uscisse poco la sera. La diffusione dell’ automobile portò, specie fra i più giovani, a vivere il tempo libero fuori dalla frazione.
L’apertura di nuovi e moderni caffè-bar attrasse così i Carcianesi, costringendo una dopo l’altra la chiusura delle varie mescite-osterie esistenti. La conseguenza fu che per consumare un caffè si fosse obbligati a scendere oltre la strada nazionale del Sempione.Avvertito sempre di più questo problema, la PRO CARCIANO cercò la soluzione andando ad individuare l’appezzamento di terreno ove sorge ora “la Cascina” come luogo adatto alla nascita di strutture aggreganti per la popolazione locale.
Mille difficoltà si presentarono subito: la prima perché i proprietari dell’area (varie famiglie Marforio) erano tutte residenti in Nord-America e per di più non in una sola città. Inizia, così, anche grazie all’appoggio del Comune di Stresa, la ricerca dei vari proprietari per le trattative d’acquisto. I problemi parevano insormontabili a partire dai rapporti epistolari né semplici né tanto meno rapidi,  ma grazie anche a un vecchio amico villeggiante, che risiedeva in quel momento in America per ragioni di lavoro, si riuscì a convincere i proprietari del terreno che la realizzazione dell’impianto sportivo, con annesso bar e piccolo ristoro, non avrebbe avuto alcuno scopo di lucro ma sarebbe stato costruito per il bene di Carciano.
Il Comune di Stresa acquistò e realizzò il tutto e la PRO CARCIANO  donò le attrezzature sportive per i più piccoli ( scivolo, altalene, Cavallini ecc. ecc.).Negli anni 90 in comunione con il CAI di Stresa il Comune ci assegnò i locali dell’attuale sede.
La PRO CARCIANO  provvide subito a dotarli di tutte le attrezzature necessarie per organizzare manifestazioni,  eventi e momenti di aggregazione fra i residenti e i villeggianti.In questi anni abbiamo lavorato tutti con tanto entusiasmo superando molte difficoltà, spinti solo dall’amore per il nostro “paesello” e dalla presenza, spesso conviviale,  di tanti amici che ci hanno spronati ed aiutati in diverse circostanze.

Concludiamo ricordando  La Nostra “MISSION”:
LA PRO CARCIANO DESIDERA RINSALDARE UN UNIONE DI CONCORDIA ATTRAVERSO LO SVILUPPO TURISTICO E SPORTIVO PROMUOVENDO OPERE DI PUBBLICA UTILITA’